COSIMO DE GIORGI
Lizzanello 1842 - Lecce 1922
codegi1.jpg (23367 byte)

Nato a Lizzanello, presso Lecce, il 9 febbraio 1842 si diplom˛ in Belle Lettere e Filosofia nel 1858 presso il Liceo-Convitto di Lecce, retto dai Gesuiti. Nel 1864 si laure˛ in Medicina a Pisa e nel 1866 in Chirurgia a Firenze. Contrariamente al suo desiderio di recarsi all’estero per specializzarsi, nel 1867 dovette ritornare al paese natio per assistere i familiari in occasione di un’epidemia di colera. Avviatosi all’esercizio della professione, si dedic˛ interamente ad attivitÓ utili alla collettivitÓ nell’ambito di varie istituzioni: dal Comizio agrario alla Commissione Conservatrice dei Monumenti, dal Consiglio Sanitario alla Delegazione Scolastica.

Ottenuto l’insegnamento della Storia Naturale nella Scuola Tecnica-Normale di Lecce, inizi˛ un’intensa attivitÓ di studio dell’ambiente salentino da vari punti di vista: dalla meteorologia alla sismologia, dalla geologia alla paleontologia, dall’archeologia alla storia, dall’agricoltura all’igiene. Inizi˛, tra il 1868 e il 1872, la raccolta sistematica delle osservazioni meteorologiche a Lecce e nel 1874 fond˛ l’Osservatorio Meteorologico, che ininterrottamente fino quasi alla sua morte. All’Osservatorio colleg˛ una rete di 30 stazioni termopluviometriche e altri tre Osservatori, dando vita alla Rete Termopluviometrica Salentina, un’istituzione che fece balzare la Provincia di Lecce ai primi posti in Italia nel settore.

 

La Rete Termopluviometrica Salentina

L’Osservatorio Meteorologico

codegi2.jpg (30676 byte) codegi3.jpg (37658 byte)

 

Questa attivitÓ inserý a pieno titolo il De Giorgi nella comunitÓ scientifica nazionale, che ebbe modo di apprezzare ampiamente le doti dello scienziato salentino. Egli intrattenne quindi rapporti con numerosi scienziati e personalitÓ e partecip˛ ai congressi della SocietÓ Meteorologica Italiana, che in quegli anni andava sviluppando le osservazioni meteorologiche e sismiche sul territorio nazionale, e pi¨ volte fu invitato a svolgere relazioni su vari temi. A riconoscimento di quanto andava facendo per la scienza e la collettivitÓ, nel 1880 fu nominato cavaliere d’Italia.

 

La prima carta geologica del Salento

codegi4.jpg (41744 byte)Nel 1897, su proposta del P. Francesco Denza, il grande scienziato che pu˛ essere considerato uno dei padri della meteorologia italiana, fu nominato socio corrispondente della Pontificia Accademia dei Nuovi Lincei e nei primi anni del ‘900 fu premiato con una medaglia d’argento dalla SocietÓ Geografica Italiana. L’interesse per l’Archeologia lo port˛ a scoprire, negli stessi anni, l’Anfiteatro Romano nel cuore della CittÓ. Appassionato insegnante costituý presso l’Istituto Tecnico "O.G.Costa" di Lecce un Gabinetto di Storia Naturale, che divenne un punto di riferimento per gli studi naturalistici.

 

codegi5.jpg (38356 byte)

I risultati di questa intensa attivitÓ, quasi incredibile per essere stata svolta da un uomo solo, sono contenuti in alcune centinaia di scritti, tra i quali i due volumi dal titolo La Provincia di Lecce, pubblicati tra il 1882 e il 1888, costituiscono un compendio delle qualitÓ scientifiche e umane del grande salentino.

L’ultima delle sue opere, dedicata alla Geologia e all’Idrografia salentine, fu pubblicata poco dopo la sua morte, avvenuta a Lecce il 2 dicembre 1922.

Opere :

Caiuli,A. (a cura di) Bibliografia di Cosimo De Giorgi Congedo Editore, Galatina 2002

[Contiene tutti i titoli presenti nella Biblioteca Provinciale di Lecce "N. Bernardini"]

Un elenco degli scritti pubblicati fino al 1914 Ŕ contenuto in un volumetto dedicato dal De Giorgi alle due figlie.

Realizzazioni:

Carta Geologica della Provincia di Lecce

Osservatorio Meteorologico di Lecce

Rete Termopluviometrica Salentina

Sismografo De Giorgi

 

Hanno scritto di lui:

Colamonico, C., Cosimo De Giorgi, Rivista Storica Salentina, vol XIII. pp. 196-214, 1923

Galante, L., Un intellettuale ‘moderato’ tra ereditÓ risorgimentale e nuova cultura scientifica,

         in C.De Giorgi, La Provincia di Lecce-Disegni illustrativi, Congedo Editore, Galatina 1989

Laporta, A. Presentazione in Bibliografia di Cosimo De Giorgi Congedo Editore, Galatina 2002

Ruggiero, L., voce De Giorgi Arcangelo (Cosimo) in Dizionario Biografico degli Italiani, vol XXXVI, pp.136-138, Istituto della Enciclopedia Italiana, Roma 1988

Ruggiero, L., Cosimo De Giorgi scienziato, in AA.VV. <<Istituto Tecnico "O.G.Costa"-Lecce.

Nel Centenario della Fondazione>>, Editrice Salentina, Galatina 1986

Appendice